Tab social
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
twitter_lan
Icon_flickr
icon_mail
 
Intestazione

News

 
20/12/2012 Bcc Staranzano e Villesse
Confidi, aiuti per gli ortofrutticoli

Da IL PICCOLO del 15 dicembre 2012

Una risposta concreta alle sollecitazioni, pervenute in particolar modo dalle imprese aderenti alla Confcommercio provinciale, in primis da quelle dell’associazione Grossisti Ortofrutticoli, al fine di disporre di un supporto a seguito dell’entrata in vigore delle nuove tempistiche di pagamento delle forniture.

Questo l’obiettivo della convenzione, sottoscritta da Confidi Trieste e BCC di Staranzano e Villesse, volta, attraverso la possibilità di accedere ad un mutuo chirografario con rientri mensili, a fornire uno strumento alle aziende locali dell’agroalimentare per fronteggiare gli effetti dell’articolo 62 sulle liberalizzazioni che impone appunto margini molto ridotti per provvedere al saldo delle merci.

La garanzia massima del Confidi sarà del 60% mentre la durata avrà un tetto massimo di 54 mesi, comprensiva dell’eventuale periodo di preammortamento facoltativo di 6 mesi, previa esclusiva richiesta del cliente.

Il tasso sarà di Eur 6M/365, quale media mensile dell’ultimo mese di ogni trimestre solare, con validità per il trimestre successivo e maggiorato di uno spread a 350 p.b con floor del 4%.

Per quanto concerne l’importo finanziabile, questo non potrà essere superiore al 25% del fatturato dell’anno precedente, per un tetto massimo erogabile pari a 100mila Euro, con la Banca che provvederà direttamente al pagamento a favore dei fornitori mentre le commissioni di istruttoria saranno dello 0,75% sull’importo erogato, con un minimo di Euro 50 ed un massimo di Euro 750.

Come è stato evidenziato in fase di sottoscrizione dell’accordo dal presidente del Confidi Trieste, Franco Rigutti, la sinergia con il BCC di Staranzano e Villesse, vuole essere una risposta concreta alle esigenze delle Pmi già provate dallo scarso dinamismo dei consumi e dalla ricorrente carenza di liquidità, indispensabile per assolvere alle spese correnti.