Tab social
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
twitter_lan
Icon_flickr
icon_mail
 
Intestazione

News

 
26/11/2009 Banca e Territorio
Staranzano celebra il Natale con musica, sport e teatro
Un “Natale insieme a Staranzano” con i fiocchi lungo dal 6 dicembre fino al 16 gennaio 2010. Il fitto calendario delle manifestazioni si apre con la compagnia teatrale de “La Stropula” di San Nicolò Monfalcone con una commedia brillante bisiaca intitolata “Ugo Xe Qua” e si chiude con un atto unico dialettale della compagnia “Lucio Corbatto” dal titolo “O Cussì o Niente” scritto e diretto da Sergio Cucut. Nel passaggio con il nuovo anno ci sarà la “seima” del 6 gennaio e il “Bobolar d’oro 2009” di domenica 10, premio assegnato al personaggio dell’anno e presentato da Penelope Folin. Nella stessa serata il Comune consegnerà pure il “Sigillo Terenziano” a tre cittadini che si sono distinti nella comunità. Il ciclo di appuntamenti è organizzato da Comune, Pro loco, Bcc di Staranzano e Villesse, commercianti, Apt, ”casoneri”, Compagnia del Carro, istituto comprensivo Dante Alighieri e Benkadì. Ieri il programma è stato ufficializzato dall’assessore all’Associazionismo Matteo Negrari e dal presidente della Pro loco Gian Guido Bellan. Il calendario prevede 15 spettacoli nella sala teatrale San Pio X curati una parte dalla Pro loco e l’altra dal Comune. Ma anche appuntamenti all’aperto con giochi, spettacoli con il teatro da strada, mercatini di Natale e giro turistico con il trenino dell’Apt. «Quest'anno – ha affermato Negrati - il programma è molto ricco e la soddisfazione è massima. Il calendario fa invidia alle migliori piazze del mandamento. Accontenta grandi e piccini e vede la collaborazione del Comune con molte associazioni del paese. Nel nostro piccolo, sarà un grande Natale e invito sin da ora tutti gli staranzanesi a partecipare». Le manifestazioni si snoderanno in tre aree: nella ritrovata Sala Pio X che accoglierà tre commedie brillanti organizzate dalla Pro loco, concerti musicali dell’associazione Incontro e un pomeriggio dedicato alle classi strumentali dell'Istituto comprensivo Alighieri. Oltre a concerti jazz, del Piccolo Coro di Monfalcone diretto da Francesca Moretti, dell'Orchestra Filarmonica Città di Monfalcone e dell' Alpe Adria. La seconda area è quella di piazza Dante, dove i commercianti organizzano due giornate il trenino di Natale con l'Apt, il mercatino e le animazioni. Sabato 12 dicembre, inoltre, alle 17.30 verrà inaugurato il presepe sotto il bobolar, allestito come ogni anno dall' Unione Casoni Quarantia. Nella terza area cioè la chiesa, i concerti del coro Audite Nova e dell’associazione Incontro.