Tab social
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
twitter_lan
Icon_flickr
icon_mail
 
Intestazione

News

 
05/11/2009 Banca e Territorio
Spiegare la salute della pelle con una fiaba. Al via un corso per i bimbi della Duca d Aosta
Letteratura, salute e tutela dell’ambiente: ci saranno tutti questi tre ingredienti nel laboratorio ”Uomo Consapevole”, pensato appositamente per i più piccoli. Un appuntamento che si svolgerà domani venerdì 6 novembre nell’Azienda agricola Gandin Marcellino di San Pier d’Isonzo, dove si ritroveranno le classi quinta B e C della scuola elementare Duca d’Aosta di Monfalcone, accompagnate dalle rispettive maestre. Il laboratorio è promosso dall’associazione Zyme, di Ronchi dei Legionari. Si tratta di un progetto ideato dalla dottoressa Rossana Lo Monaco, con la collaborazione di Vilma Canton, che utilizza il testo della fiaba ”Questioni di pelle”, scritto da Aldo Signorelli, autore di testi per bambini, premiato con il premio Andersen nel 1987. Partendo dalla fiaba, che sarà in mano a ogni alunno con un libretto illustrato scritto in quattro lingue, si svilupperà il tema della salute della pelle, facendo un parallelo con l’ambiente e la crosta terrestre, vista come la ”pelle” della Terra. Durante il laboratorio, i bambini avranno la possibilità di sperimentare creativamente alcuni contenuti del testo, utilizzando materiali naturali. Il progetto è descritto nelle sue precedenti edizioni sul sito www.zyme.org ed è sostenuto economicamente dalla Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse.